Un’incantevole baia di sabbia morbida che si immerge nel mare cristallino scelta come spiaggia più bella del 2018 dagli esperti di Skyscanner, sito web leader nel mondo delle vacanze, stilata in base a pulizia dell’arenile, limpidezza delle acque e paesaggio. Cala di monte Turno deve il nome all’inconfondibile, tondeggiante profilo del rilievo che si staglia alle sue spalle. Si distende per 300 metri a forma di arco alle porte del lungo e splendido litorale di Costa Rei, compresa tra lo scoglio di sant’Elmo a nord e la marina di san Pietro a sud, nel territorio di Castiadas. A renderla particolarmente suggestiva è il contrasto tra celeste e turchese dell’acqua cristallina, il verde della lussureggiante vegetazione, lo scuro della roccia vulcanica del colle a ridosso, spezzati dal bianco acceso della sabbia morbida e fine. Il bianco che assume riflessi ambrati in riva. Mentre tra la macchia mediterranea alle spalle, spiccano nodosi ginepri. Il fondale è sabbioso e quasi subito profondo.

La spiaggia è piuttosto esposta ai venti, perciò molto apprezzata da surfisti e appassionati di kitesurfing, che giungono qui da tutto il mondo. Sulla spiaggia troverai punti ristoro e di intrattenimento diurno e notturno e potrai noleggiare attrezzatura balneare.

I 13 chilometri di costa di Castiadas, rinomata località del Sarrabus caratterizzata anche da una vallata ricca di prodotti d’eccellenza, sono uno dei tratti di litorale più belli della Sardegna. Un susseguirsi di scenari di sabbia bianca e colori abbaglianti, perfetti, non solo per l’estate ma anche per short break in primavera e autunno. Partendo da sud, in direzione Villasimius, si incontra un altro gioiello, Cala Pira, soffici dune circondate da graniti e macchia mediterranea, angolo di paradiso protetto da un promontorio sormontato dalla torre omonima. Poi Cala Sinzias, ideale per gli amanti dei viaggi on the road: due chilometri di sabbia soffice e bianca, fondale limpido e acque azzurre. Alle spalle tra lentischi, pini ed eucalipti, troverai vari camping. Poi ci sono la spiagge di Cannisoni e la marina di san Pietro (o cala Marina), ampia e bellissima, con i suoi riflessi dorati. Mentre a nord di monte Turno ecco i dieci chilometri di spiagge di sabbia fine e dorata di Costa Rei, due quali ricadono nel territorio di Castidas, otto in quello di Muravera. Incontrerai le spiagge di sant’Elmo e di santa Giusta, sino allo ‘scoglio di Peppino’, limite tra i due Comuni. A fare da sfondo alla costa c’è il profilo montuoso dell’oasi dei Sette Fratelli, parco ideale per rilassanti passeggiate, punteggiato da canyon, gole, torrioni, valli attraversate da fiumi e punteggiate di siti archeologici, prenuragici, nuragici e romani.