Una piccola valle di circa 500 metri costituita da imponenti m​assi di granito modellati dalla millenaria forza degli agenti atmosferici. Cala Grande (o Valle della Luna) si trova nella zona occidentale del promontorio di capo Testa, ​all’interno del territorio di Santa Teresa Gallura, distante circa quattro chilometri dal centro abitato. Tra le pareti rocciose vedrai affiorare calette nascoste, con acque turchesi e cristalline, rese magiche dal forte contrasto con i colori dorati delle rocce e il verde della folta macchia mediterranea, che comprende corbezzoli, mirto ed eriche.

Dalla fine degli anni Sessanta il promontorio è stato scelto come dimora da un gruppo di h​ippy e naturisti che hanno contribuito a tenerla incontaminata. Il nome Valle della Luna è stato coniato proprio da loro per la particolare tonalità bianca che prendono le rocce illuminate dal chiarore lunare. Uno scenografico contorno dove regnano pace e natura, così come nelle altre bellezze della valle: le cale l’Ea​ e di Mezzu. Qui godrai di panorami mozzafiato e di grande suggestione, particolarmente apprezzati dagli amanti delle immersioni subacquee, che accompagnano la visita di tutta l’area del promontorio.

Valle della Luna è uno dei simboli della lunghissima e splendida fascia costiera di Santa Teresa Gallura, che ti offrirà una miriade di spiagge imperdibili: nel corso della vacanza ne potrai visitare una o più al giorno. A iniziare proprio da Capo Testa, unito alla terraferma da una lingua di sabbia che forma, a occidente, Rena di Ponente (o Taltana) e, a oriente, Rena di Levante. E ancora vicino alla penisola-promontorio meritano una tua visita anche le calette rocciose di santa Reparata. A pochi passi dal centro storico della rinomata località gallurese, potrai goderti i colori abbaglianti e la limpida purezza di Rena Bianca, spiaggia cittadina di inestimabile bellezza. A oriente del centro abitato, invece, troverai la pittoresca Cala Sanbuco e l’ampia e attrezzata La Marmorata. Proseguendo verso Palau, ecco le piscine granitiche della Valle dell’Erica, Porto Liscia-Sciumara, patria del windsurf, e la pace incantevole della Conca Verde.