Sulla costa meridionale dell’isola di Spargi si trova uno dei paradisi dell’arcipelago della Maddalena. ​ Cala Corsara è composta da quattro spiaggette, caratterizzate da sabbia finissima, quasi impalpabile, contornate da piccole dune dove crescono in mezzo a ginepri,​ ginestre e cisto, piante rare, come r​osa e ​giglio marini.​ Alcuni scogli di granito sorprendono per forme particolari, opera dell’erosione millenaria del vento e del mare. Immergiti in questo paradiso naturale e goditi la p​ace dei sensi e i panorami mozzafiato che offre: Cala Corsara è un posto unico, perché mette insieme le infinite sfumature dei colori del mare e il fascino selvaggio della natura incontaminata che pervade le rocce costiere. Tuffati nel turchese, nello smeraldo, nell’azzurro e nel blu, immersi in un contesto perfetto per gli appassionati di snorkeling.​ Oppure, se preferisci le immersioni profonde, con pinne e bombole scoprirai fondali misteriosi, pieni di sorprese, come relitti di navi di ogni epoca. Se la passione è per la fotografia, rimarrai stupefatto delle tue immagini subacquee.

Spargi è una delle isole incontaminate del parco nazionale istituito nel 1994, che si estende su terra e mare per oltre 20 mila ettari, abbracciando 180 chilometri di coste e comprendendo oltre 60 isole, grandi e piccole, granitiche e scistose, modellate da vento e correnti. Le insenature delle isole creano una miriade di approdi, i colori del mare sono unici, le rocce plasmate come monumenti naturali e i fondali un paradiso dei sub. Da sempre l’area è passaggio obbligato del Mediterraneo. Oltre a Spargi, spiccano Budelli, con la sua spiaggia Rosa, Caprera, con le sue splendide cale, tra cui Coticcio, e per il Compendio garibaldino, Razzoli, Santa Maria, Santo Stefano. Tutte mete di indimenticabili tour in barca partendo dall’isola maggiore, quella della Maddalena, dove potrai godere di uno splendido litorale, fatto da acque limpide​ e sabbia fine (a Bassa Trinita, Cala Francese, Monti d’a Rena, Punta Tegge e Spalmatore).