Una meraviglia da film, che compare nel set di ‘Travolti da un insolito destino’ (1974) con Mariangela Melato e Giancarlo Giannini. È l’ultima caletta raggiungibile in macchina o in bici da Cala Gonone, la strada si interrompe dove inizia la discesa a piedi verso la spiaggia. La piccola, incontaminata e panoramica Cala Fuili, nel territorio di Dorgali, poco distante dalle Grotte del Bue Marino, ti stupirà per fondale basso, acque incredibilmente trasparenti e mare dalle tonalità che vanno dal verde al turchese.

La spiaggia, ​composta da s​abbia​ bianca mista a sassi con scogli affioranti, ti si apre allo sguardo dopo aver disceso una scalinata scavata nella roccia e attraversato un fitto bosco di arbusti di macchia mediterranea.​ Il panorama vale la faticosa camminata: il contrasto fra verde della vegetazione e blu del m​are contribuisce alla scenografia fiabesca della caletta, insieme alle pareti rocciose ​che attirano ogni anno numerosi appassionati di arrampicata. È adorata anche dagli amanti di trekking e canyoning - raggiungibile anche attraverso il suggestivo percorso interno della codula Fuili – e da appassionati di immersioni e snorkeling.

Più a sud, lungo il golfo di Orosei, troverai altri paradisi con natura incontaminata e acque cristalline: ​ Cala Luna e, nel territorio di Baunei, le cale Biriola, Sisine, Mariolu, Goloritzè, ​ che sapranno offrirti paesaggi che scaldano il cuore.

Se ti appassionano le civiltà del passato, in zona potrai avventurarti in un viaggio nel tempo tra nuraghi, ​menhir, ​dolmen e domus de Janas, ​oppure immergerti nella suggestiva atmosfera del villaggio nuragico di Tiscali. O ancora potrai visitare la grotta di Ispinigoli,​ caratterizzata da una colonna stalagmitica di 38 metri, la più alta d’Europa. E come base per le tue escursioni naturalistiche e culturali in questa parte del Nuorese è perfetta la rinomata località turistica di Cala Gonone.