La linea di costa dell’Ogliastra meridionale sormontata dal Monte Ferru è una continua scoperta di calette e ampie spiagge, dove i colori della natura, tra mare, sabbia e rocce, sembrano dipinti da un artista. Tra le tante ‘perle’, una si estende a sud del promontorio su cui svetta la torre di san Giovanni Sarrala: è una striscia di sabbia chiara e fine, detta Foxi Murdegu, ma nota anche come Melisenda. Raggiungerla è semplice: percorrerai la statale panoramica 125 fino al bivio – ben segnalato – per la marina di Tertenia, da qui proseguirai in direzione della località Barisoni per circa dieci chilometri. Una deviazione a sinistra ti condurrà in spiaggia dopo altri tre chilometri. Ad attenderti, un paesaggio inebriante. Il mare è di una limpidezza sorprendente, di colore azzurro cangiante grazie ai giochi di luce creati dal sole riflesso sul fondale, mentre la vegetazione attorno incornicia di verde il ‘quadro’ paesaggistico.

L’arenile presenta qualche ciottolo, mentre il fondale è basso e sabbioso, dolcemente digradante verso il largo, pertanto adatto ai più piccoli. Il tratto settentrionale della spiaggia è denominato dog beach, attrezzato quindi per poter portare gli amici a quattro zampe. Tutto il litorale, invece, battuto da venti costanti, è meta degli amanti degli sport velici. Il lato maggiormente riparato è quello più a ridosso del promontorio, caratterizzato da fondale prevalentemente roccioso, perciò meno frequentato e ancora più adatto a godersi il sole in tranquillità.

Non solo relax, potrai anche visitare la torre sul promontorio, raggiungibile comodamente in auto. Secondo tradizione, qui sorgeva l’antico abitato di Tertenia, abbandonato a causa della incursioni piratesche. La struttura fortificata fu costruita presumibilmente a inizio XVIII secolo per controllare il tratto di costa tra capo san Lorenzo e la torre di Barì. Fu il fortino di un’eroica resistenza all’attacco di navi barbaresche nel 1812, per poi diventare bunker nel corso della seconda guerra mondiale. Verso la fine del XX secolo un restauro le ha ridato l’aspetto originario. Osserverai la ‘casamatta’, camera voltata al primo piano, e la piazza d’armi, terrazza al livello superiore, con cannoniere merlate sul lato mare.

Cinque chilometri a nord di Foxi Murdegu troverai l’altra stupenda spiaggia della Marina di Tertenia, ovvero Foxi Manna: delimitata da scogli e anch’essa circondata da vegetazione, ha un fondo completamente sabbioso e un mare che alterna riflessi turchesi e verdi. Alle sue spalle, si staglia l’imponente nuraghe Aleri, quello meglio conservato del territorio terteniese. A meno di tre chilometri dalla torre di san Giovanni Sarrala invece, troverai il nuraghe Nastasi, la cui torre centrale è circondata da un bastione con altre quattro torri.