Una spiaggia lunga due chilometri di s​abbia chiara e fine mista a conchiglie e ghiaia. La Marina di Orosei, che raggiungerai comodamente dal centro abitato, ha acque trasparenti e di un azzurro cangiante per i giochi di luce del sole riflesso sul fondale, che digrada rapidamente. Spesso battuta dal vento, è meta ideale per surfisti.​

La spiaggia è dotata di tutti i servizi e i comfort: è accessibile ai diversamente abili, è possibile noleggiarvi attrezzatura balneare e patino, ha un ampio parcheggio, adatto anche ai camper, hotel, bar, punto di ristoro. Alle spalle della marina, l’abbondante vegetazione, tipica della macchia mediterranea, incornicia lo stagno ​e la foce del fiume Cedrino.​ È amata da praticanti di pesca subacquea e da appassionati di immersioni: a circa due miglia al largo giace sul fondo uno dei più affascinanti (e meglio conservati) relitti sommersi nel mare isolano, il KT, mezzo di sbarco tedesco lungo circa 70 metri, affondato nel 1943 dal sommergibile inglese di stanza nel golfo.

La costa di Orosei ti offre tante altre perle: la piccola insenatura di sas Linnas Siccas, all’interno della splendida Cala Liberotto, Cala Ginepro con sabbia chiara e sottile mista a sassolini lisci che ti massaggeranno i piedi durante le passeggiate nel bagnasciuga di un mare azzurro e turchese. E ancora sa Curcurica, la spiaggia più adatta ai bambini, grazie a fondale basso e digradante, alle cui spalle una folta pineta dà riparo nelle ore più calde, la meravigliosa Oasi di Bidderosa, la più bella e famosa spiaggia di Orosei, parco naturale protetto, infine la spiaggia di Osalla, a metà col territorio di Dorgali, nota per fondali ideali per il diving (grazie a una famosa ‘secca’). Inoltre, non perdere l’occasione per visitare in barca le calette dei quaranta chilometri del golfo, paradisi dalla natura incontaminata e selvaggia: le cale Fuili, Luna, Sisine, Biriola, Mariolu e Goloritzè.