La Sardegna sorprendente dei festival letterari

Gavoi - Festival Isola delle Storie

La Sardegna sorprendente dei festival letterari

Una serie di appuntamenti culturali anima pubblico e comunità sarde tutto l’anno: su tutti spicca l'Isola delle Storie, celebre kermesse internazionale di Gavoi, borgo da favola immerso nel Gennargentu
una Sardegna insolita e coinvolgente, in scenari da favola, sulla costa e nell’entroterra

Uno spaccato di Sardegna affascinante, raccontata da eventi letterari che punteggiano di date primavera, estate e autunno. Appuntamenti che accompagneranno i tuoi momenti di relax nel corso della vacanza sulla costa o in amene località dell’entroterra. Emblema delle rassegne di letteratura, in piena estate, ma in una luogo fiabesco, rinfrescato dall’altura, è il festival Isola delle storie di Gavoi, nella Barbagia di Ollolai. Dal 2004 nel weekend di inizio luglio, scrittori, attori, giornalisti, musicisti e migliaia di appassionati lettori si incontrano, accolti dalla calorosa ospitalità della comunità gavoese, felice di condividere con loro tradizioni e buon vivere. Le case si aprono agli ospiti, i colorati balconi di legno delle case di pietra diventano palcoscenici per letture di storie e racconti e le piazze arene per il pubblico. Nel corso di 15 edizioni ha costantemente aumentato il suo prestigio ed è oggi riferimento di livello nazionale e internazionale. Contemporaneamente sono cresciuti altri festival letterari isolani, come Marina Café Noir, Licanìas, La Notte dei Poeti, Éntula, un festival diffuso che con un programma ricchissimo di date, da febbraio a novembre, anima piazze, biblioteche e teatri di 25 centri sardi.

Gavoi - via San Martino
Gavoi - Festival Isola delle Storie
Gavoi - Festival Isola delle Storie
sarai protagonista insieme agli autori, partecipe del senso di comunità dei sardi

A Gavoi, nel cuore del Gennargentu, vivrai la sensazione di un borgo incantato. Uno scenario incontaminato e inconsueto dove il silenzio è un piacevole compagno di passeggiata, tra accoglienti piazze e strette vie lastricate. Non sarai semplicemente uno spettatore: incontrerai e dialogherai con gli autori, parteciperai ad attività di animazione e mostre d’arte. Il tuo weekend trascorrerà in un alternanza di appuntamenti ed emozioni. All’Isola delle storie, adulti, ragazzi e bambini si lasciano trasportare da parole e immaginazione, da racconti di vita e brani delle opere, letti dagli autori stessi. La curiosità di chi ascolta dà vita a dialoghi e scambi di idee. Voci, racconti, musiche e letture riecheggiano tra i vicoli del centro storico, mentre volti e sguardi degli ospiti, immortalati sui muri lungo le stradine del borgo, immersi nelle attività tradizionali, accolgono e danno il benvenuto al pubblico. Il consueto prologo della 16esima edizione è il 16 giugno, con due mostre - Sweets of Sin-Le dolcezze del peccato dell'artista Miroslaw Balka e l’esposizione fotografica Intintos – e uno spettacolo di narrazione tratto da un celebre romanzo di Marcello Fois.

Gavoi - Festival Isola delle Storie
Gavoi - Festival Isola delle Storie
fatti trasportare da mattina a tarda sera, tra racconti e immaginazione

L’evento inaugurale, la sera di giovedì 4 luglio, è ‘Solo per voi’, del comico, cantante e vignettista Max Paiella. Dalla mattina di venerdì 5 inizia il programma di incontri, reading e spettacoli, sino a domenica 7. Le letture‘dal balcone’, luogo privilegiato per ascolto e narrazione di voci femminili, sono il primo appuntamento mattutino. Poi si continua fino all’imbrunire: i colori del paesaggio cambiano e l’atmosfera diventa sempre più confidenziale e coinvolgente. La scenografica piazza Sant'Antiocu ospita ‘Mezzogiorno di Fuoco’ con celebri ospiti internazionali e italiani. Nel pomeriggio vanno in scena i reading nel giardino comunale e il ciclo ‘Altre Prospettive’ in piazza Mesu Bidda. In ‘Fronte del Palco’ spazio a linguaggi di giovani e adolescenti. Dopo cena è il momento di condividere il ‘mirto con gli autori’, suggestivo incontro conviviale. A completare il programma mostre, laboratori e proiezioni cinematografiche. Gli omaggi del 2019 sono dedicati a Leonardo Sciascia, a 30 anni dalla morte, alla Luna e a Primo Levi per a cent’anni della nascita.

Marina Café Noir - Villanova - Cagliari
Marina Cafe Noir 2018
dalla primavera all’autunno, la letteratura protagonista in decine di eventi

Ad anticipare di poche settimane, l’appuntamento gavoese sono il festival Licanìas, a Neoneli, borgo celebre per il suo coro polifonico, e un evento ‘storico’ di Cagliari: Marina Café Noir, che tra 20 e 22 giugno anima piazze e locali del quartiere Villanova, seguendo un approccio informale tra pubblico e autori e invitando alla convivialità attraverso reading, concerti dal vivo e degustazioni. Il filo conduttore della 17esima edizione è ‘Il contrario di uno’, con protagonisti, tra gli altri, Michela Murgia, Juan Cardenas e Neri Marcorè. L’anteprima (18 giugno), nel chiostro di san Domenico, è affidata al jazzista Paolo Fresu. I festival letterari proseguono in estate e autunno. Nella seconda metà di luglio ecco il fitto programma della 37esima edizione della Notte dei poeti nella località turistica di Pula. Il palco è immerso in uno scenario incantevole: tra capo Pula, spiaggia con la chiesetta di sant’Efisio e le rovine della città fenicio- punica, poi romana di Nora. Nelle stesse date, nel Sassarese, spicca il festival itinerante Sulla terra leggeri. A inizio agosto va in scena a Jerzu, nell’Ogliastra più autentica, la rassegna teatrale Festival dei Tacchi. A inizio settembre, Seneghe, borgo del Montiferru, da ‘paese dell’olio’diventa centro di poesia con il 15esimo Cabudanne de sos poetas (Capodanno dei poeti). A fine mese da non perdere Florinas in giallo, dove romanzi gialli e noir diventano protagonisti nel centro logudorese. A metà ottobre, un appuntamento per i più giovani, a Cagliari e dintorni: Tuttestorie.

Protagonisti in quest'articolo

Attrazioni e località citate