Porta d’accesso dal quartiere di Villanova a quello fortificato di Castello, nel cuore della città vecchia, il bastione, che deve il nome al barone di Saint Remy, primo viceré piemontese, si affaccia su piazza Costituzione, all’incrocio tra due vie storicamente destinate a passeggiate e shopping, via Garibaldi e via Manno. È inconfondibilmente un simbolo di Cagliari, uno dei suoi complessi monumentali più maestosi e di maggior pregio, nonché prestigioso spazio espositivo.

La passeggiata coperta e la maestosa terrazza Umberto I furono progettate da Giuseppe Costa e Fulgenzio Setti, su un’idea di metà Ottocento dall’architetto Gaetano Cima, e costruite in stile classicheggiante tra 1896 e 1902 sulle antiche cortine difensive del circuito fortificato della città medievale. Il bastione di Saint Remy è il risultato di spianamento e riutilizzo degli antichi bastioni dello Sperone e della Zecca, costruiti dagli spagnoli nella seconda metà del Cinquecento. L’imponente struttura è composta da colonne in calcare di colore bianco e giallo con capitelli in stile corinzio. Lo scalone principale, lungo e movimentato, si snoda dalla piazza con diverse rampe che si riuniscono a mezza altezza in un ampio pianerottolo. Da qui accederai alla passeggiata coperta, che si sviluppa con vasti e luminosi ambienti, dipinti con colori vivaci e chiusi da grandi arcate. Sotto un grande arco, che domina tutta la costruzione, si trova un’ulteriore scala con due rampe circolari che conduce fino alla terrazza Umberto I da cui godrai di un magnifico panorama su tutta la città e verso il mare. Il piazzale ha altre due rampe che conducono al bastione di santa Caterina.

La scalinata e l’arco di trionfo, danneggiati dai bombardamenti della seconda guerra mondiale, a partire dal 1946 furono fedelmente ricostruiti. Durante il corso degli anni, gli ampi spazi della passeggiata coperta furono adibiti a molteplici funzioni: inizialmente sala banchetti, in epoca bellica infermeria e, successivamente, rifugio per gli sfollati. Nel 1948, inoltre, ospitò la prima edizione della Fiera internazionale della Sardegna.