Se vuoi conoscere l’arte contemporanea sarda, respirare la sua mescolanza di atmosfere arcane e vocazioni internazionale tipica del Novecento, il MAN - Museo d’Arte della provincia di Nuoro è il posto giusto per te. Inaugurato nel 1999, il museo  espone a Nuoro oltre 200 opere di prestigiosi maestri sardi del ventesimo secolo, tra i quali Antonio Ballero, Giuseppe Biasi, Francesco Ciusa, Giovanni Ciusa Romagna, Mario Delitala, Carmelo Floris e Costantino Nivola. Vanta inoltre l'unica raccolta di disegni e ceramiche di Salvatore Fancello e del corpus grafico dell'opera di Giovanni Pintori.

Se sarai fortunato, potrai ammirare, oltre alla galleria stabile, anche una delle almeno quattro mostre temporanee storiche e tematiche sui maggiori rappresentanti della storia dell'arte del Novecento, che il MAN allestisce ogni anno.

Il percorso museale è caratterizzato da moderne modalità di divulgazione dei contenuti e dalla possibilità di partecipare a numerose attività didattiche, come il laboratorio di grafica e pittura che, partendo da una piccola ricerca sui segni e sui simboli, attraverso il lavoro di gruppo stimola l'esercizio delle espressioni artistiche. Se non avrai il tempo, potrai comunque approfondire la visita attraverso le postazioni e i prodotti multimediali distribuiti lungo il tragitto.