Festival

Isole che Parlano XXII edizione - Palau

03 Settembre - 09 Settembre
Isole che parlano  XXII edizione logo

Il Festival internazionale Isole che Parlano compie ventidue anni e l’Associazione Sarditudine e i direttori artistici Paolo e Nanni Angeli proporranno dal 3 al 9 settembre 2018 a Palau – e il 31 agosto ad Arzachena con Aspettando Isole che Parlano, appuntamento di anteprima al Festival – una sintesi tesa a valorizzare l’originalità della formula sperimentata in questi anni, che unisce concerti, lezioni-incontri, laboratori per bambini e importanti mostre fotografiche, in un programma culturale ricco di creatività che accompagna il pubblico tra la campagna, il mare e il centro urbano di Palau, fulcro della manifestazione.

I silenzi, le pause, i paesaggi, i suoni della risacca negli splendidi scenari di Cala Martinella, Palau Vecchio, e quelli raccolti nelle Tombe di Giganti di Palau e Arzachena, o nei sentirei che conducono alla Roccia dell’Orso, saranno i protagonisti di questa magica relazione tra arte e contesto ambientale alla quale Isole che Parlano dà vita ogni anno, coniugando in modo armonioso natura, archeologia e turismo culturale.

Importante novità di quest’anno sarà, quindi, l’anteprima di venerdì 31 agosto ad Arzachena che aprirà il programma di questa ventiduesima edizione con Matteo Pastorino (Italia) che reinterpreterà in solo, con i suoi clarinetti e in interazione con i suoni della natura, il suo ultimo lavoro discografico Suite For Modigliani nella suggestiva cornice della Tomba dei Giganti “Coddu Vecchju”. In serata, alle 21.30, sarà, invece, la Chiesa di Santa Lucia a ospitare il concerto del trio francese Baa Box capitanato da Leila Martial, tra le vocalist jazz più interessanti del panorama europeo, che unisce la forma canzone, la musica improvvisata e il rock sperimentale.

Consulta il sito isolecheparlano.it

Tappe

Isole che parlano XXII edizione

03 Settembre - 09 Settembre

Ingresso

Ingresso libero

Nelle vicinanze