Un arco di sabbia color crema mista a sassolini contornato da scogli bruni e dominato dal promontorio su cui si avvolge il castello medievale di Castelsardo. La Marina si trova nel lungomare Anglona, all’ingresso del borgo castellanese, che fa parte del club dei più belli d’Italia, e si raggiunge scendendo una rampa di scale. È incastonata in uno scenario dove i contrasti fra azzurro intenso del mare, chiarore della sabbia e scure tonalità delle rocce creano un effetto molto suggestivo alle porte dell’abitato.

La spiaggia non è lunga ma profonda , decisamente deliziosa: la sabbia a grani medi è compatta, il fondale è basso e sabbioso, adatto ai giochi dei bambini. Due bracci di scogli la proteggono alle estremità, meta ideale per immersioni e snorkeling. Nonostante le dimensioni contenute, essendo all’interno della città, ci sono parcheggio e servizi di ristoro. Attorno strutture ricettive, ristoranti, bar, negozi e tutti i comfort.

Il litorale castellanese è in gran parte formato da alte scogliere di trachite rossa, con poche distese di sabbia, oltre a quella cittadina, la più grande è quella della frazione di Lu Bagnu – distante due chilometri e mezzo – arenile di sabbia fine anche qui color crema con fondale cristallino punteggiato di scogli piatti. Per appassionati di windsurf e vela, è d’obbligo una puntata a scogliere e spiaggia di punta La Capra, poco più a ovest di Lu Bagnu. Rientrato in città, passeggerai In strette stradine scoscese su cui si affacciano edifici storici: sulla sommità del promontorio svetta il castello dei Doria, che fondarono la cittadina nel 1102, oggi sede del suggestivo Museo mediterraneo dell’Intreccio. Non distante, la cattedrale di Sant’Antonio Abate. A Castelsardo troverai mare, storia e tradizione artigiana.