Sant'Antioco

Capo Sperone - Sant'Antioco

Sant'Antioco

Città più importante dell’omonima isola, collegata alla Sardegna da un lembo di terra, e fiorente centro mediterraneo fin dalle sue origini, con il suo porticciolo e i suoi vicoli romantici, Sant’Antioco sorge sull’incantevole Golfo di Palmas.

Deliziosi ristorantini inebriano l’aria di profumi invitanti e il porticciolo turistico, con i suoi edifici colorati, dà alla città di Sant’Antioco quell’anima di mare che la caratterizza. Un tempo conosciuta col nome di Sulky o Sulcis, Sant’Antioco sorse per mano Fenicia nel 770 avanti Cristo per poi fiorire in splendore sotto il dominio romano, che ne fece insieme a Karalis (Cagliari), la città più prospera della Sardegna. Di particolare interesse culturale è l’antico santuario di Sant’Antioco Martire, patrono di tutta la regione sin dai tempi del Regno di Sardegna. Se ami la storia isolana, è caldamente consigliato il Museo etnografico, e il Museo Archeologico Ferruccio Barreca che custodisce la storia della città con numerosi reperti di origine fenicio-­punica. Importanti insediamenti archeologici come i menhir di Sa Mongia e Su Para, le tombe dei giganti Su Niu e Su Crobu e il tophet, il santuario fenicio, la rendono una meta di grande fascino Il territorio comprende le spiagge di Maladroxia, Coaquaddus, Cala Sapone e la smeraldina Cala Grotta. Le isole La Vacca e Il Toro, che si ergono fiere dalle acque cristalline, sono due paradisi naturali perfetti per placide immersioni e avventurose sessioni di pesca subacquea.

Foto e video

Cosa vedere

Attrazioni da visitare nei dintorni

Strutture ricettive nelle vicinanze

Case e appartamenti per vacanze
SANT'ANTIOCO
0 km
Case e appartamenti per vacanze
SANT'ANTIOCO
0 km
Bed and breakfast
SANT'ANTIOCO
0 km