Festival

Festival letterario Èntula

с 10 июля по 30 декабря
en

Dal mese di luglio e fino a tutto dicembre 2020  si svolge l'ottava edizione di Éntula il Festival letterario diffuso, organizzato dall'associazione Liberos.

Per i prossimi sei mesi anima con presentazioni e incontri le piazze, le biblioteche e i teatri dei piccoli e grandi centri della Sardegna.

Un festival permanente che raggiungere anche i paesini più piccoli, lontani dai grossi centri e dalle spiagge per rendere ognuno di questi paesi protagonista per un giorno, attrazione di un pubblico di lettori che vengono dai paesi vicini o dalle città per ascoltare l'autore preferito, ma anche di abitanti del luogo che spesso non sono lettori, ma partecipano perché è un evento della comunità

Il calendario del festival è in continuo aggiornamento e consultabile sul sito Éntula.

Tra gli altri autori sardi in cartellone ci sono Carla Fiorentino (“I tonni non nuotano in scatola”) e Milena Agus, con un romanzo ambientato nella sua Sardegna “Un tempo gentile”, dove l'arrivo di un gruppo di migranti rompe gli equilibri di un paese dell'entroterra. Davide Piras racconterà invece la leggenda vivente Gigi Riva.

Verrà recuperata in autunno l'anteprima saltata con Francesco Trento, che sarà ospite del festival per parlare di “No spoiler-La mappa segreta di tutte le storie”, stuzzicante excursus scritto insieme a Leonardo Patrignani sulle regole che sovrintendono alla creazione degli eroi: da Harry Potter all'Uomo Ragno.

Tra i ritorni, non poteva mancare Fabio Stassi, che presenterà “Uccido chi voglio”, che arriva in libreria proprio in questi giorni e che segna il ritorno di Vince Corso, insegnante precario che si è inventato la professione di biblioterapeuta. Così come Roberta Balestrucci, con due libri “Non è bella ma” e “Cosetta”, una riscrittura de I miserabili per i più piccini. E ancora, sono già in cartellone Roberta Corradin con “Piovono mandorle. La prima indagine della commissaria gelata”, Diego De Silva con “I valori che contano (avrei preferito non scoprirli)", Silvia Bencivelli con “Le mie amiche streghe”, Igiaba Scego con “La linea del colore”, Marco Magnone con “L'Europa in viaggio. Storie di ponti e di muri” e Fabio Geda, in uscita in autunno con l'atteso sequel di "Nel mare ci sono i coccodrilli".

Una delle caratteristiche principali del festival è la capacità di riuscire ad aggiungere nel proprio calendario nuovi autori e nuovi paesi strada facendo, nel pieno di questi intensi mesi di programmazione.

Tappe

Diverse località

с 10 июля по 30 декабря

Contatti

Рядом