Quattro Mori su Luna Rossa

Training di Luna Rossa Rossa con Cagliari sullo sfondo

Quattro Mori su Luna Rossa

Tanta Sardegna nel cuore della barca e del team che fanno sognare l'Italia
la poesia della vela, volando sull'acqua

Sul campo di regata di Auckland saranno duelli di fuoco, Luna Rossa scenderà in acqua come contender per fare il goal mai riuscito prima, portare in Italia il trofeo sportivo più antico e prestigioso, l'America's Cup. Dopo averla custodita a lungo, Emirates Team New Zealand la metterà in palio e la difenderà con la barca Te Rehutai, due parole della lingua dei nativi maori che la dicono lunga sulla loro tenacia, significano "dove l’essenza dell’oceano rinvigorisce ed energizza la nostra forza e determinazione''. Luna Rossa non si farà intimorire, lei è stile e potenza insieme, quando vinceva la Prada Cup, pareva avvolta da pura energia regalata dal suo nome evocativo di belle visioni e di cosmiche emozioni. Il team Luna Rossa Prada-Pirelli non mollerà la presa facilmente e in queste notti ci sentiremo tutti lì, tricolore e quattro mori, a bordo della barca che ha visto la luce al molo Ichnusa di Cagliari, la sua casa in Sardegna.

Molo Ichnusa - quartier generale Luna Rossa - Cagliari
Luna Rossa in regata nella Prada Cup - Auckland 2021
Festeggiamenti per vittoria in Prada Cup - Auckland 2021
elegante e innovativa, lo stile italiano nel gotha della vela

La grande avventura inizia quando il team Luna Rossa Prada Pirelli lancia il guanto di sfida a Emirates Team New Zealand per strappargli il prestigioso trofeo velico, una competizione affascinante da sempre giocata sul doppio livello sportivo e tecnologico. Il team sceglie Cagliari tra le tante città di mare che si erano candidate per ospitare la nascita della nuova barca, ed è amore a prima vista con la città. “Qui come da nessun’altra parte” dicono gli uomini di scienza e di mare che hanno gravitato negli anni al molo Ichnusa, quartier generale del team. Il vento è leggero e costante, il clima mite con tanto sole anche d’inverno, la città accogliente e discreta, tutto è a portata di mano e a misura d’uomo. Lo scafo nero con bordature rosse che plana un metro sopra l’acqua, l’albero che tocca il cielo azzurro, le vele gonfie spinte dal maestrale nello sky line che guarda al Poetto: è l’immagine lasciata a Cagliari dalla ‘barca dei sogni’. E che speriamo di rivedere. Il suo team ha trovato in Sardegna l’ambiente ideale per ideare e coltivare il grande sogno. La Coppa America, nata nel 1851, ha 170 anni di ‘battaglie’ veliche alle spalle, di leggendari timonieri e marinai che se la sono contesa da un continente all’altro. A ogni edizione gare sempre più spettacolari. Mai è arrivata in Italia, magari è la volta buona!

Luna Rossa nel golfo degli Angeli - Cagliari