Mercatini, presepi e delizie, ecco il Natale nell'Isola

Basilica di Nostra Signora di Bonaria - Cagliari

Mercatini, presepi e delizie, ecco il Natale nell'Isola

La Sardegna crea legami indissolubili con il suo popolo e con i suoi ospiti. Un’affermazione quanto mai appropriata durante le festività natalizie: impossibile rinunciare all’accoglienza familiare delle comunità sarde
luci, colori, profumi e dolci melodie delle launeddas

Sfavillanti decorazioni artistiche, villaggi di bancarelle colorate, profumi e sapori di dolci tradizionali, classiche sinfonie natalizie. È l’avvolgente atmosfera che caratterizza e genera emozioni in tanti centri storici di città, paesi e borghi sardi a Natale. Casette artigianali, specialità gastronomiche, colori e melodie animano, nel Sulcis-Iglesiente, i mercatini di Iglesias, il villaggio natalizio a Sant’Antioco e quello di Babbo Natale a Carbonia, incastonato nella cornice del parco di Cannas di sotto. Nell’Oristanese ti aspettano luci e colori Terralba, dove si svolgerà la settima edizione de ‘Le vie del Natale’, a Cabras, NarboliaGonnosnò e in piazza Othoca a Santa Giusta, animata dal ‘Natale in Laguna’, e nel centro di Oristano, le cui vie saranno percorse dal trenino, amatissimo dai bambini.  Il clima natalizio nel Medio Campidano si respira a San Gavino, Furtei, Serramanna e Villamar, mentre più di 20 mila luci fanno risplendere lacasa di Natale’ a Senorbì, in Trexenta. Da non perdere, nella Barbagia di Seulo, Donus de Paschixedda, il mercatino di Natale di Esterzili, ‘il paese dei presepi’. Particolarmente emozionante, a Villaputzu, è l’appuntamento con ‘Canti di canne’, nel quale la chiesa di san Giorgio si riempie del suono delle launeddas provenienti da tutta l’Isola.

Mercatino di Natale - Cagliari
Natale a Tempio
la calorosa accoglienza del capoluogo, gioia per i più piccoli

A Cagliari, decine di casette di legno, luci, musica, prodotti enogastronomici e idee regalo animano corso Vittorio Emanuele e piazza Yenne. Gli occhi dei bambini risplendono tra giochi, elfi, maghi, ballerini e personaggi Disney nella corte nobiliare di Villa Ballero, dove prende vita uno dei villaggi di Babbo Natale più suggestivi d’Italia. Anche l’hinterland del capoluogo si accende con le luci e i colori della festa: Selargius ospita ‘il paese di Babbo Natale’, con installazioni e addobbi in materiale riciclato; ad Assemini, abitazioni ed esercizi commerciali si sfidano per realizzare le decorazioni natalizie più belle, gareggiando in tre categorie: balconi, presepi e vetrine. Tra Villaspeciosa, Decimoputzu, Siliqua e Vallermosa va in scena il festival itinerante ‘Vivere la Terra’, con concerti, laboratori artigianali, degustazioni e spettacoli di street art. Poco più a nord del capoluogo, a Donori, una delle manifestazioni più dense di appuntamenti è ‘Aspettando Natale.... Tra Sarrabus e Ogliastra colori e profumi inebriano l’atmosfera dei mercatini e degli eventi di Villaputzu, Tortolì e Gairo. Il centro storico di uno dei Borghi Autentici d’Italia, Ussassai, è protagonista di ‘Un mese di Natale’: fino a gennaio le sue strade si riempiono con mostre di presepi, concerti, giochi e spettacoli.

Natale 2019 ad Alghero
Grotte is Zuddas, presepe
Natale a La Maddalena
tantissime iniziative in tutta l’Isola accendono il Natale

Migliaia di lucerne vibranti accendono bastioni, torri e viuzze di Alghero, che ospita il villaggio di Babbo Natale e il ricco calendario di eventi del Cap d’Any del’Alguer, mentre le vie dello shopping di Sassari ti offriranno un’atmosfera di calore e festa con i loro addobbi. A Tempio Pausania e Santa Teresa Gallura i negozi gareggiano per eleggere la più bella vetrina natalizia. Lo scenario della grotta di san Michele fa da quinta al folto programma di eventi di Ozieri: mercatini, degustazioni e street food, attività ludiche per bambini, concerti e spettacoli fino a metà gennaio. Si ‘vola’ in Lapponia anche a Ossi, nella location del parco Fundone, dove Babbo Natale apre la porta della sua fabbrica di giocattoli ai più piccoli, circondato da elfi, giocolieri e ballerini. Villaggi natalizi colorano e profumano le strade ad Arzachena, dove torna la manifestazione ‘Da Natali a li Tre Re’, a Golfo Aranci, che apre le porte del suo Christmas Park, e a Valledoria. Potrai passeggiare tra casette di legno e giostre anche lungo le strade di La Maddalena, mentre il ‘Miracolo di Natale’ prende vita il 16 dicembre a Porto Torres: appuntamento nella gradinata della parrocchia dello Spirito Santo.

Natale a Cagliari
Presepe di Olmedo
Natale ad Alghero 2019 - Torre Porta Terra addobbata
la magia del presepe tra tradizione e fantasia

Magia d’infanzia, simbolo familiare e di rinascita. La tradizione del presepe in Sardegna è legata a mondo francescano e fascino dell’essenzialità: Bambin Gesù, Maria, san Giuseppe, bue e asinello, pastori e pecore. Lentischio, mirto, ulivo e muschio sono il profumato contorno ad allestimenti che raccontano fede e mistero. Sul solco della tradizione, nel convento dei cappuccini di Cagliari i frati mettono in scena dal 1948 un presepe ‘meccanico’ discreto e intimo. Nella miniera di Serbariu, a Carbonia, torna la mostra ‘In miniera tra i presepi’, con opere realizzate in carta, ceramica, gesso, legno, sughero, terracotta e materiali di riciclo. Uno degli eventi più belli e intensi in Gallura è Notte de Chelu a Berchidda, 'borgo del jazz e del vermentino': otto presepi a grandezza naturale, uno per ogni rione dove si esibiscono altrettanti cori polifonici. A Olmedo, nella chiesa romanica di Nostra Signora di Talia, ammirerai il presepe di pane: nella pasta fragrante sono scolpite le fattezze della sacra famiglia. ‘Illumina il Natale’ è il programma di festeggiamenti di Bono, nel quale spicca ‘Presepe in Carrela’: l’intero paese partecipa alla realizzazione dei presepi disseminati tra i quartieri. La tradizione si mescola con l'archeologia a Sennori: i bambini ti guideranno lungo un presepe itinerante, con tappa finale alle domus de Janas.