Sorseggiando Cannonau

Cannonau

Sorseggiando Cannonau

Vino rosso DOC dai colori e dagli aromi intensi e persistenti, prodotto dall’uva omonima, può essere anche rosato, liquoroso dolce o liquoroso secco
tra i profumi dei vigneti del cannonau

Jerzu, Tortolì, Oliena e Mamoiada, filari e cantine nel cuore della Sardegna 

Percorso: 125 km 

Tempo di percorrenza stradale: 02h35 

Consulta la mappa

Jerzu

Un paese adagiato sulle pendici di un 'taccu' calcareo e costruito su vari livelli, ‘a terrazzamanti’. Attorno, vigneti ricavati sui fianchi ripidi delle colline. Nel suo territorio si produce il famoso cannonau rosso doc: è noto in tutta la Sardegna come ‘la città del vino’.
Jerzu - Paese
È il borgo dei Tacchi e di panorami mozzafiato, del cannonau e altre delizie, di tradizioni ancestrali e folklore, l’essenza autentica della...

Tortolì

Cittadina conosciuta per la tradizione enogastronomica che si combina con le origini agropastorali. Nel suo territorio si produce un ottimo vino grazie alla coltivazione di uve cannonau e un’ampia offerta di vini da aperitivo, da tavola e da dessert. I vini accompagnano piatti tradizionali come i culurgiones, varietà di ravioli preparati con pasta a base di farina e acqua e un ripieno di patate e formaggio.
Rocce Rosse - Arbatax
È il centro principale della costa centro-orientale della Sardegna, famoso per bellezza delle spiagge, varietà ambientale, tradizioni, prodotti...

Oliena

È un paese agricolo conosciuto per le bellezze paesaggistiche e il vino. Nel territorio viene prodotto un cannonau di ottima qualità, il Nepente, ricordato anche da Gabriele D’Annunzio nella prefazione della guida “le osterie d’Italia” di Hans Barth (1909): “Non conoscete il nepente d’Oliena neppure per fama? Ahi lasso! Io sono certo che, se ne beveste un sorso, non vorreste mai più partirvi...”.
Oliena veduta
Nel Nuorese, al centro della Sardegna, incastonata fra montagne e circondata da boschi, come uno scrigno, un paesino preserva al suo interno...

Mamoiada

Nel 1770 i viceré sabaudi notarono Mamoiada per l’abbondanza di vigneti. Nel paese si produce un ottimo cannonau, dall’aroma speciale e dall’elevata gradazione alcolica. Il centro è famoso per le sue tradizionali maschere carnevalesche dei Mamuthones e degli Issohadores e per il meraviglioso contesto ambientale di boschi di querce e castagni che circondano il centro abitato.
Maschera Mamuthone - Mamoiada
Tradizione e passione, un piccolo paese nel cuore della Barbagia che affascina per i suoi riti ancestrali, dai Fuochi di Sant’Antonio alle maschere...

Mappa dell'itinerario