Festival

Mare e Miniere

21 Giugno - 27 Giugno
mare_e_miniere_2021_locandina

Dal 21 al 27 giugno a Portoscuso ritorna Mare e Miniere, la rassegna di musica, teatro e danza di matrice popolare organizzata dall’associazione culturale Elenaledda Vox con la direzione artistica del compositore e polistrumentista Mauro Palmas, si rinnova dal 2006 tra centri e località del Sud Sardegna legati al mare e alla storia mineraria dell’isola, quest’anno giunge alla sua quattordicesima edizione.

In parallelo e in stretta connessione con i seminari di canto, musica e danza popolare, in programma negli stessi giorni nella cornice dell’antica tonnara di Su Pranu, Mare e Miniere proporrà un cartellone fitto di concerti con artisti e formazioni di spicco nel campo della ricerca e della sperimentazione intorno alle musiche tradizionali del bacino mediterraneo: l’orchestra Musica Spiccia, l’arpista Vincenzo Zitello, Stefano Saletti con la Banda Ikona, il polistrumentista curdo Mübin Dünen, Valerio Corzani con l’ensemble La Lusignuola, Andrea Piccioni con i suoi tamburi a cornice, i Trouveur Valdotèn, il trio napoletano Suonno D’Ajere, e, tra i sardi, i Cordas et Cannas in versione acustica e il bandoneonista Fabio Furia in duo con il chitarrista Alessandro Deiana;

ma avranno modo di esibirsi anche i docenti dei seminari, a partire dal loro esponente più rappresentativo, il maestro di launeddas Luigi Lai (ottantanove anni il prossimo luglio), e ci sarà spazio pure per gli allievi dei corsi, protagonisti con i loro insegnanti del concerto finale che suggellerà la sette giorni di Mare e Miniere a Portoscuso, in attesa di successivi appuntamenti previsti nel corso dell’estate a Villacidro, Cagliari, Pula, Quartucciu, Sassari e altri centri dell’Isola.

Le anteprime
A precedere la rassegna, due diverse anteprime della serie Muidas, titolo che identifica gli eventi proposti da Mare e Miniere in collaborazione con l’associazione L’Officina delle idee in ambientazioni particolari; la prima è in agenda a inizio giugno: lo spettacolo di teatro e musica “Il Divino Cammino”, in scena martedì 1 (ore 17) nel suggestivo scenario del vulcano spento di Monte Lisiri, nei pressi di Ittireddu (Ss), nel Logudoro, e l’indomani (mercoledì 2, ore 11,30) nell’affascinante cornice della Gola di Is Cioffus, tra le montagne di Sarroch, nel Sud Sardegna.

Tappe

A Portoscuso

21 Giugno - 27 Giugno

Contatti

Nelle vicinanze

Foto e video