È uno dei tratti più belli della Costa Verde, all’interno del territorio di Arbus, paese del Medio Campidano. Non facile da raggiungere, perciò ancora più suggestivo, immerso nella natura quasi integra, senza insediamenti nelle vicinanze. A Scivu potrai sentire un assordante silenzio interrotto solo dalla risacca del mare e dai versi dei gabbiani.

La spiaggia di morbida s​abbia chiara, ‘parlante’ per via dell’eco che si sente camminandoci sopra, è divisa in due da una piccola scogliera, paradiso dei pescatori sub. Ai lati e alle spalle è incorniciata da rocce rossastre​ e soffici dune, punteggiate da lentischio, ginestra, corbezzolo e ginepro, che scendono dalle montagne al mare. La raggiungerai dopo aver percorso una strada panoramica, percorrendo i sentieri fra le dune oppure facendo una passeggiata lungo costa.

L’acqua è di un'impressionante trasparenza, il colore è abbagliante quando è illuminato dai riflessi del sole. Il momento più seducente è al tramonto quando sabbia e pareti rocciose si tingono di rosso. Il fondale è vario: canaloni, banchi di sabbia e rocce sparse, tutto ciò che ricercano gli appassionati di snorkeling.

La spiaggia è dotata di ampio parcheggio, nei pressi della vicina spiaggia di Nuraci, adatto anche ai camper, punto di ristoro e noleggio attrezzatura. Il vento è spesso forte, non a caso è meta ideale per i surfisti. Con cautela, però, il mare della Costa Verde, è spettacolare e selvaggio, ma raramente calmo. Inoltre, per gli amanti del surf-casting è uno degli hot spot più rinomati: presenti quasi tutte le specie mediterranee di pesci.

Le dune sono caratteristiche di tutta la Costa Verde: non perdere occasione per visitare le Sabbie d’Oro di Pistis, la magnifica Torre dei Corsari, le bellissime Funtanazza, Marina di Arbus e Portu Maga, il ‘deserto’ di sabbia di Piscinas, che insieme a Scivu, rappresenta la perla della costa, sino ad arrivare a capo Pecora, meta amata da sub e pescatori.