La potrai raggiungere anche a piedi percorrendo un sentiero che attraversa il promontorio sormontato da una torre spagnola e ricoperto da macchia mediterranea, ai piedi del quale vedrai i ruderi della città fenicia di Bithia (VIII secolo a.C.). La spiaggia di sa Colonia è uno dei ‘pezzi pregiati’ della lunga costa di Chia, nel territorio di Domus de Maria: una grande distesa di sabbia soffice di colore bianco-ambrato, che s’immerge in un mare cristallino e color smeraldo, con fondali che digradano dolcemente verso il largo. A caratterizzare ulteriormente l’arenile è l’isolotto del Cardolinu, unito alla spiaggia da uno stretto istmo sabbioso.

Da una parte l’arenile è chiuso dal promontorio di torre Chia, dall’altra è delimitato da monte Cogoni, che lo separa da un altro gioiello, la spiaggia di su Portu. Nei dintorni numerosi servizi: noleggio attrezzature da spiaggia e canoe, campeggio, bar, ristoranti, comodo parcheggio e servizi di accessibilità. Sa Colonia è anche una delle mete preferite per gli amanti del surf, esposta a forti venti, di pesca subacquea e immersioni, per la bellezza dei fondali. Alle sue spalle, oltre a bellissime dune, ammirerai lo stagno di Chia. Al mare assocerai un tuffo nell’archeologia: tra le rovine di Bithia ammirerai i resti di un tophet, cimitero per i bambini, della strada che portava alla città principale, Nora, e della necropoli, dove era collocato anche il tempio del dio Bes, la cui statua è conservata al museo archeologico nazionale di Cagliari.

La baia di Chia è una delle località turistiche più belle e rinomate dell’intera Sardegna: un angolo di paradiso lungo sette chilometri. Andando da torre Chia verso ovest, incontrerai le spiagge di sa Tuerra, Porto Campana, de su Sali sino ad arrivare a su Giudeu, la più bella, spesso scelta come scenario di spot televisivi. Alla spalle c’è lo stagno di Spartivento, habitat di numerose specie rare. All’estremità occidentale, in un’insenatura riparata, c’è Cala Cipolla. Da qui raggiungerai il faro di capo Spartivento, dalla cui vetta il tuo sguardo dominerà l’intera costa del basso Sulcis.