Il nuraghe è di tipo complesso, costituito da un bastione pentalobato che racchiude la torre originaria e un cortile. Il mastio, di pianta circolare (m 13 di diametro esterno), si conserva per un'altezza massima residua di oltre 12 metri. Il paramento murario esterno, è costituito da blocchi di trachite di medie dimensioni, disposti a filari orizzontali. Ingombro di pietrame nella camera inferiore, mostra dell'interno solamente la linea delle pareti del corridoio del piano superiore, disposto in modo trasversale rispetto alla scala elicoidale - ostruita anch'essa - che si dipartiva dal piano terra. Delle cinque torri del bastione, obliterato per gran parte del suo sviluppo planimetrico dalle macerie, si conservano quella esposta a E e parte di quella esposta a SW. La torre E presenta al suo interno un vano circolare dal quale si diparte un lungo corridoio di sezione ogivale che immette nel cortile. sulla parete laterale si osserva una nicchia-ripostiglio sopraelevata dal piano pavimentale. Le cortine murarie che raccordavano le torri presentano andamento rettilineo e un'altezza massima residua di m 7. Il cortile è quasi completamente invaso dai crolli.