La chiesa di San Pietro Apostolo di Onanì rappresenta un bell'esempio di Romanico minore, che trae fascino dall'organico inserimento nel paesaggio naturale e dalla qualità della pietra. Non si conoscono attestazioni documentarie della chiesa, interamente realizzata in granito lavorato in piccoli conci. La fabbrica si può ascrivere al XII secolo e presenta elementi di forte affinità con piccole chiese dell'isola d'Elba e della Corsica, ugualmente edificate in granito. La pianta è mononavata con abside a S/E. La copertura esterna è realizzata in lastre di scisto. L'abside presenta una monofora al centro ed è sovrastata da una apertura cruciforme, analoga a quella in facciata. Quest'ultima presenta un portale con arco di scarico rialzato e un architrave in scisto. al culmine degli spioventi si innalza un grande campanile a vela.