L'area archeologica è situata in una zona granitica dell'altopiano di Buddusò, nella Sardegna nord-orientale. Il Loelle è un nuraghe complesso di tipo misto, caratterizzato dalla compresenza di elementi tipici dei nuraghi a corridoio e dei nuraghi a "tholos", costituito da una torre centrale alla quale si addossa un bastione trilobato. Attorno all'edificio si estende un vasto abitato di capanne circolari, mentre a breve distanza sono presenti due tombe di giganti. Si ha notizia, inoltre, dell'esistenza di un pozzo del quale oggi non rimane traccia.