L'area archeologica è situata sul Cuccuru Nolza, il rilievo più alto dell'altopiano scistoso di Su Pranu, gode di una vista panoramica della Barbagia di Belvì, nel cuore della Sardegna. L'area archeologica si estende per circa 2,5 ettari e comprende il nuraghe Nolza, costituito da una torre centrale e da un bastione quadrilobato, e un villaggio costruito intorno.
La fortezza rileva due fasi strutturali, con utilizzo di materiali diversi: il mastio, due delle quattro torri perimetrali e alcune cortine murarie sono costruite con blocchi di scisto, mentre le altre due torri e le restanti cortine sono costruite con blocchi di porfido.
Di particolaqre interesse è una delle strutture del bastione: priva della copertura a tholos, presenta un balcone con tracce di un focolare costruito con pietre di trachite.