L'area archeologica è situata su un rilievo basaltico e domina il golfo di Orosei. Il nuraghe monotorre è alto circa 12 metri e realizzato in basalto e vulcanite. L'ingresso è architravato e immette nella camera centrale quasi completamente ostruita dal crollo. Nel parametro murario esterno sono visibili quattro nicchie, probabilmente delle garitte di guardia in un primo momento accessibili da un vano scala e successivamente inglobato nella muratura. Intorno al nuraghe si estende un villaggio di capanne cinto da un muro di recinzione costruito con grandi blocchi e massi naturali.