Capodanno 2020, in Sardegna è festa in piazza

Capodanno, piazza Yenne - Cagliari

Capodanno 2020, in Sardegna è festa in piazza

Concerti coinvolgenti, cenoni a base di prelibatezze tipiche, spettacoli pirotecnici, folklore e animazione: la Sardegna festeggia il nuovo anno con eventi in città, località turistiche costiere e borghi dell’interno
a Cagliari festeggiamenti diffusi nei quartieri storici

La Sardegna è speciale tutto l’anno: una terra mitica con giornate gradevoli anche d’inverno, accompagnate dalla calorosa accoglienza dei suoi abitanti. Il lungo ‘ponte’ di fine anno e inizio del nuovo è occasione ideale per scoprire i suoi inimitabili paesaggi, le sue bontà gastronomiche, le sue affascinanti tradizioni e per vivere feste open air in città e borghi. I quartieri storici di Cagliari accolgono il 2020 con la consolidata formula dei festeggiamenti ‘diffusi’: piazze e bastioni sono animati da musica dal vivo e dj set. A scandire il countdown verso il nuovo anno esibendosi sul palco di piazza Yenne è un grande artista italiano, Vinicio Capossela. A seguire, nel bastione santa Croce - quartiere di Castello - si balla a ritmo di musica pop e dance. In piazza san Giacomo, nel cuore di Villanova, di scena la raffinatezza di jazz e swing. con il live dei Mambo Django e il duo Foxi&Herny. La mattina seguente potrai godere dello spettacolo del Poetto d’inverno, pronto per rituffarti in tavole imbandite di prelibatezze. A soli venti chilometri dal capoluogo, grande festa anche a Dolianova: l’Annu nou si festeggia con Marco Carta, musica dance e il cabaret comico de La Pola.

Cap d'any - Alghero
concerti per tutti i gusti e tutte le generazioni di pubblico

Artisti, affermati ed emergenti, sono protagonisti nel nord-ovest dell’Isola. La XXIV edizione del Cap d’Any di Alghero, ‘pionere’ delle feste sarde di fine anno, prevede il classico lungo programma Més que un mes (‘più di un mese’, in catalano), che culmina con la grande festa sulla banchina Dogana. Protagonista dell’arrivo del 2020 è un idolo dei ragazzi, Emis Killa, accompagnato dalla vivacità live di Roy Paci e Aretuska. In calendario, dal 5 dicembre al 12 gennaio anche Villaggio di Natale, parco divertimenti, spettacoli teatrali, mostre, fuochi d’artificio e ben 52 eventi musicali, tra cui le esibizioni di Dirotta su Cuba, Istentales, Sikitikis e Tazenda. Anche la XIV edizione del ‘Capodanno in piazza’ di Castelsardo, uno dei più frequentati dell’Isola, propone vari concerti: 30 dicembre Tazenda, Boomdabash la notte di san Silvestro e Karma il primo gennaio. Nello scenario pittoresco di uno dei borghi più belli d’Italia, arroccato a picco sul mare, uno spettacolo pirotecnico sul castello dei Doria è il prologo al reggae salentino dei Boomdabash. A proposito dei Tazenda, chiuderanno il loro trittico esibendosi a Sassari la notte di fine anno. A Porto Torres si ripete il rito ‘propiziatorio’ della mattina del primo gennaio: il bagno nella spiaggia di Balai. Partecipa di anno in anno un numero sempre maggiore di ‘temerari’.

Capodanno, Bastione Santa Croce - Cagliari
Capodanno a Castelsardo
non solo musica: protagonista anche la squisita cucina tradizionale

La Gallura fa il pieno di spettacoli. A Olbia, si cambia target, dopo Dj Ax e i giovanissimi Måneskin negli ultimi due anni, per inaugurare il 2020 un’artista che piace a tutte le fasce d’età: Elisa. Il classico appuntamento olbiese è accompagnato dai fuochi d’artificio e da spettacoli con ballerini, cantanti e characters con costumi ed effetti speciali. Come ad Alghero e Castelsardo, scelta ‘giovane’ ad Arzachena, dove nell’ambito del programma Da Natali a Li Tre Re, nella notte di san Silvestro, in piazza Risorgimento - trasformata in villaggio di Natale –, sale un altro cantante emergente che piace tanto ai ragazzi: Marrakech. Il rapper si esibisce dal vivo per la prima volta dopo l’uscita dell’ultimo disco. Insieme a lui, la dj-modella Ema Stokholma, regina della console e dei social media. Festa anche a Santa Teresa Gallura e a La Maddalena.

Capodanno, Bastione Saint Remy - Cagliari
Bagno di capodanno - Porto Torres
Capodanno, fuochi d'artificio - Olbia
è festa sino all’alba tra cabaret, risate e musica dance

Anche Oristano punta da vari anni sul ‘Capodanno diffuso’ in tre piazze del centro storico: Roma, Eleonora e piazzetta Corrias, che diventa una discoteca a cielo aperto. In ognuna un genere musicale diverso con celebri speaker, dj, tribute band, nonché spettacoli di cabaret. A Sorradile, borgo affacciato sul lago Omodeo, protagonisti de su Candelonzu di fine anno sono i bambini che vanno in giro per una questua in stile Ognissanti. Col solito clima goliardico e festaiolo anche Bosa, principale centro della Planargia, si prepara al nuovo anno. A Orosei, in Baronia, va in scena il concerto di Capodanno. Dorgali, nella Barbagia di Nuoro, si ‘sdoppia’ tra Natale nel caratteristico paese e Capodanno con musica live nel borgo costiero di Cala Gonone.  Al centro della costa orientale, in Ogliastra, l’appuntamento di cartello è a Tortolì. Mentre nell’estremità sud-orientale ecco Villaseamusic, il Capodanno di Villasimius, meta costiera orami ultra gettonata anche d’inverno. È un vero e proprio festival di due giorni senza sosta - con musica live, dj set e animazione in piazza Margherita Hack -, dal mattino dell’ultimo dell’anno fino a tarda notte del primo gennaio.

Protagonisti in quest'articolo

Potrebbero piacerti anche