Festival

Festival Creuza de Mà - Musica per il cinema

26 août - 30 août
Creuza de

Dal 26 al 30 agosto a Carloforte la quattordicesima edizione del Festival Creuza de Mà - Musica per Cinema nel 2020.

Un traguardo importante per una manifestazione unica nel suo genere in Sardegna e tra le pochissime nel panorama dei Festival cinematografici nazionali e internazionali, 

La prima parte del Festival ambientata a Carloforte continuerà ad essere la parte votata allo spettacolo, che privilegia un rapporto stretto con l’ambiente naturale, con le suggestive location dell’isola di S. Pietro: il cinema che esce dai luoghi convenzionali per abitare spazi nuovi e insoliti; per la seconda parte ci si trasferisce a Cagliari, dove il Festival è più focalizzato sull’approfondimento, sulla formazione di alto livello sia tecnico che musicale, che sulle tematiche di interesse sociale.  Tra gli ospiti registi di spicco come Giorgio Diritti, Vincenzo Marra, Claudio Giovannesi e autori di colonne sonore pluripremiati come Pivio, Pasquale Catalano, Daniele Furlati e Marco Biscarini. Ritorna nell’isola Neri Marcorè, protagonista di un concerto-omaggio alle canzoni nel cinema. Giunta alla quattordicesima edizione, si sviluppa tra proiezioni di film e documentari, masterclass, concerti, incontri con musicisti, registi, attori. Organizza l’ associazione culturale Backstage.

"È con vero piacere e orgoglio che ci prepariamo a varare l'edizione 2020 del festival Creuza de Mà - Musica per cinema, la quattordicesima, che assume un significato particolare, nel difficile momento che il mondo della cultura come dello spettacolo, si trovano ad attraversare a causa della pandemia Covid-19", dichiara Gianfranco Cabiddu: "Fare il festival è quindi, prima di tutto, una scelta di responsabilità etica e di 'testimonianza di vitalità' per un settore che rappresenta una carta decisiva per il futuro economico e civile della nostra regione, per non comprometterne il futuro e salvaguardare i risultati raggiunti. Un festival in un'isola come Carloforte è già di per sé un vento di speranza, un avamposto di 'apertura' al mondo; sentiamo forte la responsabilità verso la comunità carlofortina che ospita il festival da quattordici anni, verso le istituzioni della Sardegna che lo promuovono, e verso il pubblico che ci ha sempre sostenuto; ma non ultimo verso i tanti collaboratori del festival, lavoratrici e lavoratori che svolgono lavori precari o indeterminati", sottolinea il direttore artistico. "Una realtà festivaliera consolidata come Creuza de Mà, integrata nel panorama nazionale e isolano, riferimento oramai imprescindibile del settore, pressoché unico in Italia per la Musica e suono per cinema, non poteva arretrare come presidio culturale davanti a questa emergenza mondiale. È quindi con vero piacere che ci prepariamo ad accogliere chi verrà a trovarci a Carloforte dal 26 al 30 agosto, per la quattordicesima edizione di questo festival che è una delle rare manifestazioni - la prima in Italia - interamente dedicate al rapporto fra l'arte dei suoni e le immagini in movimento.

Per maggiori informazioni consulta il sito

Tappe

Carloforte

26 août - 30 août

Aux alentours