Ausstellungen

Le Civiltà e il Mediterraneo

14 Februar bis 16 Juni
le_civilta_del_mediter

Dal 14 febbraio al 16 giugno 2019  la grande mostra internazionale “Le Civiltà e il Mediterraneo”, interamente finanziata coi fondi POR-FESR 2014-2020, con particolare riferimento allo sviluppo dell'heritage tourism, porta in Sardegna centinaia di importanti manufatti e reperti dall’Età Neolitica alla tarda Antichità. Mostra organizzata dall'assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio di concerto con il Polo Museale della Sardegna - Mibac, la Fondazione di Sardegna e il Comune di Cagliari.

La scelta è quella di accentuare e qualificare le relazioni delle importanti collezioni sarde con le opere selezionate dai curatori e provenienti dai Musei di Berlino, San Pietroburgo, Salonicco, Napoli e Tunisi ha comportato lo spostamento della data di apertura prevista il prossimo 31 gennaio. Tutto ciò in pieno accordo con i conservatori dei grandi Musei ospiti che hanno concesso anche alcune opere prima non previste.
Il dialogo tra le culture è  fortemente presente nelle due Sedi di Palazzo di Città e del Museo Archeologico Nazionale di Cagliari. Nel corso della mostra, allestita e  ideata da Angelo Figus, vengono raccontate le straordinarie affinità e le convergenze tipologiche e iconografiche sviluppatesi nel bacino del Mediterraneo nella Preistoria e nelle successive fasi protostoriche e storiche. Fu proprio il Mediterraneo il principale fattore di connessione tra regioni estremamente distanti tra loro.
La mostra permette quindi al visitatore di riflettere e di misurare la sua curiosità nel vedere e valutare oltre 550 manufatti di primaria rilevanza e di elevatissima raffinatezza produttiva, provenienti da territori che si affacciano sul Mediterraneo o che con esso sono stati in connessione.

Tappe

14 Februar bis 16 Juni

In der Umgebung