vuoto

Lanusei

Lanusei, Chiesa di Santa Maria Maddalena

Lanusei è un antico borgo situato sui costoni dei Monti del Gennargentu.
Numerose sono le tracce della civiltà nuragica all’interno del magnifico bosco di Selene, che con la sua fauna, i suoi lecci e castagni racchiude il Parco Archeologico costituito da un nuraghe e da due tombe di giganti. Presso il bosco sono presenti numerose sorgenti d’acqua, famose per le loro qualità curative.
Il centro della città è caratterizzato da diversi palazzi ottocenteschi, tra cui la casa natale Mameli che ha visto nascere Goffredo Mameli, compositore dell'inno nazionale italiano.
Nei pressi del Monte Armidda è presente l’Osservatorio Astronomico Caliumi, osservatorio pubblico fra i più grandi d’Italia.
La prima domenica di giugno si festeggia il patrono del paese, San Giovanni Bosco, con gare poetiche e sportive.
Il 20 agosto e il 27 settembre si svolgono i festeggiamenti in onore ai Santi Cosma e Damiano, con processioni campestri e balli tradizionali.
La cattedrale di Santa Maria Maddalena, risalente al Seicento, conserva antichi affreschi dedicati alla vita della Maddalena e di Cristo.
A fine giugno si svolge la Sagra delle ciliegie.

Lanusei è un antico borgo situato sui costoni dei Monti del Gennargentu.
Numerose sono le tracce della civiltà nuragica all’interno del magnifico bosco di Selene, che con la sua fauna, i suoi lecci e castagni racchiude il Parco Archeologico costituito da un nuraghe e da due tombe di giganti. Presso il bosco sono presenti numerose sorgenti d’acqua, famose per le loro qualità curative.
Il centro della città è caratterizzato da diversi palazzi ottocenteschi, tra cui la casa natale Mameli che ha visto nascere Goffredo Mameli, compositore dell'inno nazionale italiano.
Nei pressi del Monte Armidda è presente l’Osservatorio Astronomico Caliumi, osservatorio pubblico fra i più grandi d’Italia.
La prima domenica di giugno si festeggia il patrono del paese, San Giovanni Bosco, con gare poetiche e sportive.
Il 20 agosto e il 27 settembre si svolgono i festeggiamenti in onore ai Santi Cosma e Damiano, con processioni campestri e balli tradizionali.
La cattedrale di Santa Maria Maddalena, risalente al Seicento, conserva antichi affreschi dedicati alla vita della Maddalena e di Cristo.
A fine giugno si svolge la Sagra delle ciliegie.

Nelle vicinanze

Lanusei, Chiesa di Santa Maria Maddalena
citta
Lanusei è un antico borgo situato sui costoni dei Monti del...
Ilbono, area archeologica di Scerì
paesi
  Tra Lanusei e Tortolì, ai piedi del Gennargentu,...
Lanusei, tomba di giganti di Selene
aree archeologiche
L'area archeologica si trova all'interno di un bosco di...
paesi
  A metà strada tra l'azzurro mare ogliastrino e le aspre...
Sa mola de s'olia
musei
È realizzato all'interno di un vecchio frantoio...
Loceri, municipio
paesi
  Il paese di Loceri è situato nelle verdeggianti colline...
paesi
  Nel cuore dell'Ogliastra, tra boschi lussureggianti e...
Panoramica delle rovine di Gairo vecchia
paesi
Gairo Sant'Elena, ubicato sul versante di una ripida gola,...
Ilbono, complesso di Scerì
aree archeologiche
L'area archeologica, che comprende un nuraghe, un villaggio...
Dal 15.07.2016 al 09.10.2016
Dal 15.07.2016 al 09.10.2016
Dal 02.09.2016 al 18.12.2016
Dal 22.07.2016 al 04.12.2016
Dal 22.07.2016 al 27.11.2016
Dal 15.01.2016 al 23.12.2016
Dal 01.04.2016 al 30.12.2016
Dal 21.09.2016 al 20.11.2016
Dal 23.09.2016 al 25.11.2016