vuoto

Sant'Antonio de su vocu - Orotelli

Il 16 gennaio 2016 ad Orotelli si accendono i fuochi dedicati a Sant'Antonio Abate.  

I giovani dal nome Antonio accatastano la legna raccolta nei boschi al centro della piazza del paese che, dopo la benedizione del sacerdote, vengono accesi.

Dopo il rito religioso intervengono i Thurpos, gli orbi con i visi ricoperti di fuliggine e i vestiti di orbace nera, danzando intorno al fuoco con i loro riti ancestrali e propiziatori per la buona annata: si annuncia così l'inizio del Carnevale

E' festa per tutta la notte brindando con il vino nuovo mangiando su concale, fave con lardo,  su pane tundu e su pistiddu, preparato in precedenza dalle massaie e benedetto durante il rito religioso. 

 

 

 

 

Nelle vicinanze

Orotelli, Spighe di Grano
paesi
Orotelli si trova al centro della Sardegna sull'altura...
paesi
Oniferi, di origine medievale, si affaccia sulla vallata ed...
Orani, Opera di Nivola
paesi
Orani è situata nel cuore della Barbagia, attorniata da...
musei
Il museo è dedicato al noto artista oranese Costantino...
Ottana, Chiesa di San Nicola
paesi
Ottana sorge nella pianura della valle del fiume Tirso,...
monumenti
Descrizione Scavi archeologici, effettuati all'interno...
montagne
Protagonista nella prosa di Grazia Deledda, nella poesia di...
Illorai, panorama
paesi
Piccolo paese arroccato sulle montagne del Goceano, Illorai...
paesi
  Centro agricolo del Goceano, Bottidda è situato ai piedi...
Dal 18.12.2016 al 26.02.2017
Dal 04.02.2017 al 04.03.2017
23.02.2017
Dal 28.01.2017 al 04.03.2017
Dal 04.02.2017 al 05.03.2017
Dal 17.02.2017 al 21.05.2017
Dal 17.02.2017 al 31.05.2017
Dal 16.12.2016 al 26.02.2017
Dal 26.02.2017 al 28.02.2017